i

Top 10 delle regioni produttrici di sauvignon blanc

Da qualche anno, un nuovo stile di sauvignon ha fatto la sua apparizione, molto vegetale, dagli aromi che evocano l’asparago, il bosso, talvolta perfino “pipì di gatto” che proviene in particolare dalle zone fresche dei paesi del Nuovo Mondo: Nuova Zelanda, Cile, Sudafrica...

 

Vino secco, mordente e fruttato per eccellenza, è solitamente molto ben riconoscibile. Il sauvignon blanc non è un vitigno destinato all’invecchiamento: anche se alcuni vini possono invecchiare qualche anno, pochi ne traggono beneficio. L’affinamento in barrique non gli dona sempre. Le regioni di predilezione del sauvignon in Francia sono le denominazioni di Sancerre e Pouilly-Fumé nella Loira, i cui vini sono molto secchi, spesso definiti come "minerali". Lo si trova anche in Aquitania dove, insieme al sémillon, rappresenta uno dei due vitigni bianchi dominanti della regione del sud-ovest. Ha fatto meraviglie nella regione del Sauterne dove entra nell’elaborazione dei vini liquorosi. Più a nord, a Pessac Léognan, produce dei grandi vini, capaci talvolta di invecchiare qualche anno.

 

Una delle regioni più celebri dagli anni ’80 per la produzione di sauvignon è certamente la regione di Malborough In Nuova Zelanda, che si potrebbe chiamare la capitale del sauvignon blanc e conosciuta per vinificare vini molto aromatici, dalla frutta intensissima (frutta tropicale, asparago) e dall’acidità vivace. La valle di Casablanca del Cile sta anch’essa per diventare una regione di predilezione. Il Sudafrica produce eccellenti sauvignon, in particolare nella regione d'Overberg i cui vini dagli aromi affumicati oscillano tra lo stile neo-zelandese e quello della Loira. L'Australia offre in generale condizioni troppo calde per la coltivazione del sauvignon, ma se ne possono comunque trovare dei begli esempi nei dintorni di Adélaide Hills così come in Tasmania, il cui clima è molto più adatto. La California produce un sauvignon molto particolare, il Fumé Blanc, potente, talvolta dolce e spesso impregnato di boisé.