Prowein 2016: le prestazioni si concentrano sull’estero

Il successo di Prowein continua senza sosta. Dal 13 al 15 marzo, moltissimi espositori e visitatori da tutto il mondo hanno visitato nuovamente il salone internazionale dei vini e degli alcolici. 55.000 visitatori professionali sono venuti a raccogliere informazioni presso gli stand di 6.200 espositori e fare degli ordini. 

 

Una varietà unica al mondo

 

Nessun altro evento può vantare una così ampia gamma internazionale. In occasione della 23° edizione di Prowein, erano presenti tutte le regioni vitivinicole importanti, accanto ai numerosi leader del mercato europeo e del Nuovo Mondo. Tra le grandi nazioni rappresentate dagli espositori quest’anno, l’Italia occupa il primo posto (1.500), seguita dalla Francia (1.300), dalla Spagna (550), dall’Austria (320), dal Portogallo (300) e dal Nuovo Mondo (600). Al salone hanno partecipato espositori provenienti da 59 nazioni.

 

Una manifestazione mondiale dalle alte prestazioni

 

Prowein ha attirato a Düsseldorf 55.000 visitatori professionisti provenienti dal mondo intero (126 paesi, un visitatore su due), ovvero circa il 6% in più rispetto all’anno scorso (2015: 52.000 visitatori professionisti di 123 paesi).  

 

Il premio per il maggiore aumento di visitatori è stato vinto dal Nuovo Mondo, principalmente l’Asia. Globalmente la tendenza che emerge è la presenza di decisori che hanno la responsabilità di effettuare acquisti importanti: oltre il 70% dei visitatori professionisti erano dirigenti o quadri intermedi.

 

Il successo di questo salone è stato notato dai visitatori: uno su due infatti conferma di aver trovato nuovi fornitori e un terzo di loro ha fatto rientro con informazioni utili sulle ultime tendenze ed innovazioni.

 

Queste cifre rivelano chiaramente che ProWein sia la piattaforma economica più importante del settore a livello mondiale. È a questo che viene destinato il budget del salone professionale. Per i grandi vigneti, già premiati, ProWein è diventata una tappa imperdibile” dichiara Hans Werner Reinhard, Managing Director della Messe Düsseldorf, per riassumere il successo di ProWein 2016.