Josh Duhamel: “L’universo del vino è esigente, spietato”

La star di “Transformers”, Josh Duhamel fa oggi parte del casting di “Unsolved: The Murders of Shakur” e “The Notorious B.I.G.”. Recentemente separatosi dalla cantante Fergie (Black Eyes Peas), questo bel fusto intagliato nel granito ha imparato molto sul vino. In particolare grazie al contatto con la sua ex compagna…

 

Il padre di Fergie è sempre stato appassionato dalla Terra. All’inizio era il suo giardino. Vi faceva crescere mele, agrumi, pesche, guaiave, peperoni, carciofi, ecc.

Una volta in pensione, ha deciso di lanciarsi con il vino. È così che sono nati Fergalicious e Axl Jack, dei buonissimi vini. Ciò che apprezzo in questa storia, è il tempo che quest’uomo ha dedicato per ottenere il meglio dalla Terra. Nulla è arrivato con uno schiocco di dita. È il frutto di un lungo lavoro, sacrifici, talvolta disillusioni. Ma alla fine dei conti, quando si dà anima e corpo e non si cede mai alla strada più facile, si resta gratificati cento volte. Ho sempre avuto un’ammirazione senza limiti per le persone che inseguono i loro sogni.

L’universo del vino è esigente, spietato e dipende da molti fattori che non si possono sempre controllare. Come le condizioni climatiche ad esempio. Bisogna avere una determinazione fuori dal comune per non gettare la spugna!

 

 Redatto da Frank Rousseau

Il 9/03/2018