Gal Gadot: “Adoro il rosé!”

Quarant’anni dopo la costernante seria televisiva che lanciò Linda Carter, l’israeliana Gal Gadot ha provato nella pelle di “Wonder Woman” che si poteva recitare facendo volteggiare un lazzo. Aspettando ciò che dà veramente il capogiro a questa ex modella: il rosé!

 

Penso che “Wonder Woman” sia un film importante per le donne, ma anche per gli uomini. Certo, è importante che noi donne non siamo ridotte allo status di oggetto o ad una funzione puramente sessuale. È essenziale anche che, alla stregua degli uomini, noi abbiamo un’icona che ci rappresenti. Allo stesso tempo non vogliamo che le donne somiglino ai maschi. È essenziale che mantengano la loro sensibilità e il loro senso pratico! Abbiamo bisogno di donne che educhino gli uomini e che non si oppongano a loro. Le faccio un esempio divertente! Io vede, adoro il rosé! Mio marito è per il Bordeaux! Quando ceniamo insieme, al mio compagno non viene in mente di rinfacciarmi che il Bordeaux è un vino nobile e che il rosé è una specie di “sottovino” che eccita le papille delle donne! Se così fosse, saprei cosa rispondergli. Ho letto recentemente che il rosé era stato concepito molto prima del vino bianco e del vino rosso!

 

 Redatto da Frank Rousseau

 il 23/12/2017